News e Bandi

Bando Risparmio Energetico, Sostenibilità e Economia Circolare V Edizione

Contributo a fondo perduto al 50% per l'acquisto di attrezzature, macchinari ed investimenti diretti al risparmio energetico o idrico, installazione di pannelli fotovoltaici e molto altro.
Pannelli solari e pale eoliche

La Camera di Commercio di Cosenza ha attivato una nuova edizione del bando volto a supportare le micro e piccole e medie imprese nel miglioramento delle condizioni ambientali attraverso assegnazione di voucher fino al 50% degli investimenti diretti all’efficientamento energetico, alla sostenibilità e all’economia circolare.

Beneficiari

Sono beneficiari le imprese, operanti in tutti i settori economici, esercitate in forma individuale o collettiva, che rientrino nella definizione di micro, piccola e media impresa, che abbiano la sede legale e operativa iscritta al Registro delle Imprese della Camera di commercio di Cosenza.

Ammontare del contributo

Ciascuna impresa potrà ottenere un solo voucher nel limite massimo di Euro 5.000,00 (cinquemila euro). L’investimento minimo richiesto è pari ad Euro 2.000,00 al netto di Iva.

Limitatamente al solo caso di installazione di impianti da fonti rinnovabili, il limite massimo del voucher è elevato ad Euro 10.000,00, con un investimento minimo richiesto pari ad Euro 4.000,00 al netto di IVA.

Il voucher è pari al 50% della spesa prevista ed è calcolato sulla base degli importi al netto dell’IVA dei preventivi di spesa. Tale contributo è maggiorato al 60% nel caso di Imprenditore (ditta individuale) oppure di socio (nel caso di società) diversamente abile (portatore di handicap così come definito dall’art.3 della legge n°104 del 5 febbraio 1992.

Spese ammissibili

Sono considerate ammissibili le spese relative a:

  1. Investimenti mirati al risparmio e al conseguimento dell’efficienza energetica, anche attraverso il ricorso a sistemi di energia rinnovabile inesauribile quali:
    1. attrezzature per interventi finalizzati a migliorare l’efficienza energetica e gestione energetica;
    2. interventi per l’efficienza energetica degli impianti;
    3. interventi per l’efficienza energetica dei sistemi per l’illuminazione e sostituzione di componenti e sistemi per illuminazione esistenti con nuovi ad elevata efficienza energetica e/o installazione di sistemi automatici per la gestione intelligente dei corpi illuminanti;
    4. acquisto di nuovi impianti, macchinari e servizi, funzionali all’attività dell’impresa concepiti con tecnologie che consentano il contenimento dei consumi energetici o che siano finalizzati al risparmio energetico nonché al recupero di cascami di energia;
    5. interventi su impianti esistenti e macchinari funzionali all’attività dell’impresa siano finalizzati al risparmio energetico nonché al recupero di cascami di energia;
    6. installazione di impianti da fonti rinnovabili;
  2. sistemi intelligenti per la gestione, l’utilizzo efficiente e il monitoraggio dei consumi energetici;
  3. sistemi di riuso degli scarti di produzione e dei fattori di produzione – Sono comprese in tale tipologia le spese relative alla introduzione nel processo produttivo di tecniche per la produzione, consumo, riparazione e rigenerazione e riuso delle materie prime e seconde, con l’obiettivo di trarre il massimo valore e il massimo uso da materie prime, prodotti e rifiuti, promuovendo il risparmio energetico e riducendo le emissioni inquinanti;
  4. sistemi di reimpiego dei macchinari
  5. Investimenti mirati alla riduzione dei consumi idrici e riciclo dell’acqua nei sistemi aziendali secondo le diverse tecnologie applicabili ai diversi settori produttivi (a titolo di esemplificazione non esaustiva rientrano in tale tipologia: sistemi di raccolta e recupero acque piovane, adozione di sistemi efficienti di irrigazione, contabilizzazione dei consumi idrici e umidità del suolo; utilizzo di macchinari per riciclo dell’acqua, filtraggio e depurazione e riuso, riciclo e riuso acque grigia, utilizzo di macchinari che riducano il prelievo dell’acqua nei processi industriali);
  6. Installazione delle colonnine di ricarica elettriche se funzionali all’attività di impresa.
Termini di presentazione

Le domande potranno essere presentate dalle ore 09:00 del 17/02/2022 fino alle ore 21:00 del 31/10/2022.

File allegati:
Condividi su
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

    Fai crescere la tua impresa!

    Iscriviti per essere informato su tutte le opportunità di sviluppo della tua impresa.

    Seleziona lista (o più di una):
    Cart

    SEI INTERESSATO A QUESTO BANDO?

    LASCIACI I TUOI RECAPITI E TI RICONTATTEREMO PER AIUTARTI A PARTECIPARE